Post

Immagine
24 Giugno -FESTA DI SAN GIOVANNI BATTISTA


San Giovanni Battista viene festeggiato due volte l’anno:  diversamente dagli altri santi, come per la Maria Vergine, festeggiamo il giorno della sua nascita, appunto il 24 giugno, e quello del suo martirio, il 29 agosto, festa meno conosciuta. E’ il figlio di Elisabetta, cugina di Maria, ed è coetaneo di Gesù. Il compito affidatogli da Dio è stato quello di annunciare la venuta di Cristo.

Ma, oggi, invitiamo i nostri lettori a visitare la pagina Facebook dell’attore Giovanni Scifoni, per guardare un simpaticissimo video a riguardo.


https://www.facebook.com/ScifoniOfficial/
Immagine
LAVORA CON NOI!!!
Questo piccolo spazio social è aperto al contributo di tutti. Se hai idee, contenuti da postare, creatività da mettere a frutto, consigli, desiderio di fare catechesi, contattaci all’indirizzo:
catechistiborgarello@gmail.com
… e visto che ci siamo… ma qualcuno sa come si sfuma l’audio in un video!!!



Immagine
SE SON ROSE FIORIRANNO!

E le rose son fiorite nei laboratori di creatività fantasiosamente pensati e condotti per mettere ALL’OPERA i tanti bambini e ragazzi che partecipano all'accattivante avventura del Grest!

Accanto ai laboratori, molte altre attività di animazione che, da mattina fino a tardo pomeriggio, impegnano i più piccoli in un percorso educativo coinvolgente, per la modalità «leggera» in cui è proposto, e pregnante, per i valori umani e cristiani che propone.



Immagine
Domani, 11 giugno, parte il Grest. Oggi, durante la Messa, l’investitura dei nostri giovani animatori che si sono impegnati per ben 7 settimane firmando un contratto, di prestazione d’opera, con la Parrocchia.

Ed appunto. Titolo del Grest 2018: Allopera.

«AllOpera è il comando originario dato da Dio all’uomo, creato a Sua immagine e somiglianza. 
AllOpera è l’invito che Dio rivolge a ciascuno di noi e che anche noi ci rivolgiamo reciprocamente: non siamo chiamati ad una sorveglianza passiva delle meraviglie del Creato ma ad un agire attivo a servizio di un dono ricevuto gratuitamente.

Il nostro lavoro e le nostre opere sono benedetti da Dio come possibilità autentica per dare senso al nostro essere e alla realtà in cui ci troviamo.

AllOpera è dare inizio all’opera di sé con gli altri. AllOpera è venire a sapere di sé e degli altri, prendere coscienza del mondo riconoscendosi nelle cose fatte» (Dal sito Cregrest, delle diocesi lombarde).




Per approfondire:
http://www.cregrest.it/#project




Immagine
IL PANE oggi.. Seconda parte di  Eleonora Quaranta  Naturopata Nutrizionista 


Scegliete per voi e per i vostri ragazzi, un alleato migliore, per la linea ma soprattutto per la salute!

Pane di grano duro integrale, ai cereali, al farro, alla segale, al grano saraceno -- Riscoprite il piacere di preparare personalmente impasti misti da sperimentare, anche per la pizza o per proporre delle merende alternative.. tipo una schiacciatina con olio extra vergine di oliva e rosmarino??

E non li assecondate se vi chiedono il panino MORBIDO!!

Per crescere sani e forti i loro denti devono mordere..  esercitare una consistente pressione sull’alimento.

L’esercizio meccanico della masticazione associato al cibo “giusto” esplicherà in questo modo, una doppia valenza positiva:

- Sviluppare un sano attecchimento della radice del dente all’arcata dentaria;
- Preservare dalla formazione della carie.

Pensate all’azione di “pulizia” esercitata dalla masticazione, di una mela con buccia..


Il pane deve aver…
Immagine
Ma «cosa è la gioia?» si è chiesto Papa Francesco...

«è il respiro, il modo di esprimersi del cristiano». 
Del resto, ha fatto notare, la gioia «non è una cosa che si compra o io la faccio con lo sforzo: no, è un frutto dello Spirito Santo». Perché, ha ricordato, a causare «la gioia nel cuore è lo Spirito Santo». 
C’è «la gioia cristiana se noi siamo in tensione fra il ricordo — la memoria di essere rigenerati, come dice san Pietro, che ci ha salvato Gesù — e la speranza di quello che ci aspetta». E «quando una persona è in questa tensione, è gioiosa».

Oltretutto, ha rilanciato Francesco, «non si può vivere cristianamente senza gioia, almeno nel suo primo grado che è la pace». 
Infatti «il primo scalino della gioia è la pace: sì, quando vengono le prove, come dice san Pietro, uno soffre; ma scende e trova la pace e quella pace non può toglierla nessuno».

http://w2.vatican.va/content/francesco/it/cotidie/2018/documents/papa-francesco-cotidie_20180528_gioia-cristiana.html
Immagine
IL PANE oggi..
Prima parte
di  Eleonora Quaranta  Naturopata Nutrizionista 

Dopo aver ampiamente approfondito il significato spirituale del pane (Post del 30 maggio), veniamo alle sue attuali proprietà e limiti..

E sì.. Perché il post guerra e le esigenze di una popolazione bisognosa di reintegrare gli stenti e le privazioni, oltre alle abitudini della cultura americana, osservata con grande gratitudine, che entrarono a far parte del nostro immaginario collettivo; hanno inciso profondamente sulla trasformazione dei nostri gusti, ed orientato diversamente dalla tradizione pre-conflitto bellico, la preparazione e la scelta delle materie prime dei nostro fedele Pane.

Oggi esso è composto da farina, acqua, lievito e sale..

più l’energia meccanica esercitata per mescolarli, che avvia quel processo chimico-fisico, per cui la proteine del cereale, gliadina e glutemina,  idratandosi, formano il glutine che conferisce all’impasto elasticità e coesione..

E` in questo processo che le bolle di a…